Equipment

Modular Synthesizers

a new frontier of sound

about Entropia with analog synthesizers

11424458_10153339241376063_1168072829346073888_n

I componenti di Entropia hanno sempre esplorato le nuove possibilità timbriche della tecnologia e hanno sempre adottato strumenti innovativi in gradi di permettergli nuove dimensioni sonore.
Dr.Lops impiega numerosi sintetizzatori di diversa tecnologia sonora, ovviamente con un occhio di attenzione al mondo analogico, senza disdegnare nuovi prodotti legati a sistemi di sintesi più avanzati. A questo fine il suo kit strumentale vede la presenza di tastiere marcate Moog, Novation, Yamaha, Korg, Arturia, Studio Electronics, NordLead e Waldorf.
Negli ultimi anni ha adottato un sistema modulare ibrido eurorack con il quale è in grado di realizzare connessioni inedite fra apparati inconsueti, impossibili da trovare pre-cablati all'interno di un comune sintetizzatore. Le nuove frontiere del suono potenzialmente insite dalla nuova tecnologie modulari fanno parte quindi della tavolozza timbrica di Entropia, a fianco al potenziale già presente nei sintetizzatori classici.

 

Electronic Drums

a new world for rythmic sounds

Ugo Vantini and his Yamaha electronic kits

11083638_10205397305204186_8661452417638154358_n

Ugo Vantini, poliedrico batterista di estrazione prog-rock, ha utilizzato già in passato moduli percussivi elettronici, con Entropia e ETD impiega un kit di pad YAMAHA con centralina DXT che vanno a pilotare una sconfinata library di suoni e campioni ritmici a sua disposizione attraverso l'uso di Battery , l'applicativo di Native Instruments che permette di mappare i suoni a proprio piacimento.
La smisurata molte di timbri, anche fuori dal consueto, selezionata da Ugo, gli consente di produrre tessiture ritmiche originali e che esulano dal normale lessico sonoro dei batteristi. Il suo drumming si affianca alle linee eseguite dal computer e dai sequencers generando una tensione ritmica senza precedenti.

 

Guitar Synthesizers

a revolution on six strings

about Entropia with analog synthesizers

1016780_10151701595251063_956915699_n

Alex Marenga approached to systems that allow guitarists to play synthesizers from the appearance of the first systems by Roland.  One of the ways that still he uses to connect guitar to monophonic synthesizers is the circuit pitch-to-cv on Korg MS20. In the 80s he used Roland GR and Casio PG systems with hexaphonic pickup.
He also used the monophonic synthesizer for guitar by Electro-Harmonix Microsynthesizer and synth emulations and filters on Line6 FM4. As a small portable system has also used the Sonuus G2M
Today as hexaphonic system he uses the Fishman Triple Play on his Godin Custom Session , which has an excellent response.  In recent years it has experienced some MIDI controllers, after the innovations in this field and cost containment. Alex used the system Misa Digital Kitara, now discontinued , appreciating the idea of the touchscreen display . But the real turning point was the innovative system YouRockGuitar , which uses sensors that allow a guitarist revolutionary performances previously unthinkable .
Today Alex is among the endorsers of this system that uses so prevalent.